Ortodonzia fissa

Ortodonzia fissa

L’ortodonzia è quella particolare branca dell’odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari; è attuata esclusivamente dagli odontoiatri e specialisti in ortognatodonzia. Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

La parola “ortodonzia” deriva etimologicamente dal greco antico, il suo significato letterale è “denti dritti” (ortos = dritto e odontos = dente) e una dentatura perfetta è il traguardo principale che l’ortodonzia si prefigge. Questa branca dell’odontoiatria studia infatti le anomalie (di costituzione, posizione e sviluppo) legate a denti e ossa mascellari, mirando al ripristino della corretta funzionalità dell’apparato masticatorio tramite, ad esempio, all’impiego di un apparecchio dentale (o apparecchio ortodontico).

L’ortodonzia non dimentica neanche l’importanza dell’estetica; si pone come obiettivo quello di riportare il profilo facciale nella posizione più corretta possibile e di restituire al paziente un aspetto migliore, oltre che la fiducia in se stesso.

L’ortodontista è un’odontoiatra specializzato, che, approfondendo le conoscenze sui principi biologici e fisici che regolano l’ortodonzia, possiede capacità e competenze professionali specifiche per analizzare, comprendere e correggere le malocclusioni.

Per malocclusione si intende ogni quadro clinico in cui ci sia un anomalo contatto tra i denti dell’arcata superiore ed inferiore. Questa situazione può essere dovuta a diverse condizioni: affollamento dentale, rotazioni dentali, mal posizionamento dentale, morso crociato, overbite, perdita precoce di un elemento e tante altre patologie.

Gli apparecchi ortodontici (i classici “apparecchi per i denti”) possono essere sia fissi che mobili. Questi vengono selezionati dall’ortodontista in base al caso clinico e allo specifico obiettivo di trattamento del paziente. In particolar modo nei trattamenti ortodontici dei bambini può essere necessario intervenire in diverse fasi della crescita del paziente mediante l’utilizzo di più di un apparecchio. Una corretta occlusione e il ripristino delle corrette funzioni possono influire sullo sviluppo di una corretta postura. Nei bambini le terapie sono molto efficaci: lavorando sulle ossa in crescita è possibile ottenere risultati più naturali con sforzi e tempi minori.

Prenota la tua visita

Hai bisogno di un apparecchio ortodontico? Vieni a trovarci per una prima visita senza impegno e valuta con noi costi e opportunità. Contattaci subito per prendere un appuntamento!

Scopri Invisalign, un’alternativa trasparente all’apparecchio!